La fretta di raggiungere un obbiettivo spesso porta a delle deviazioni di percorso.

Siamo sempre di fretta.

Fretta di andare al lavoro.

Fretta di uscire.

Fretta di arrivare in tempo.

Fretta di chiudere un affare.

Fretta di prendere una decisione.

Fretta di avere successo.

Il buon detto la fretta e’una cattiva consigliera dovrebbe spingerci a rallentare. Invece siamo sempre impazienti, proiettati nel futuro e nelle aspettative. Sempre così di fretta che non ci godiamo il momento presente e le piccole gratificazioni. Vogliamo sempre tutto e subito.

Se le cose non vanno nella direzione che vogliamo cadiamo nello sconforto quasi immediatamente. Pensiamo di non valere abbastanza, di non aver le carte in regola, di aver intrapreso una strada forse per noi sbagliata.

Ogni tanto è bene fermarsi e osservare ciò che accade anche se non è ciò che desideriamo in quel momento. Che si tratti di una sconfitta o un successo fermiamoci. E ringraziamo. Perché qualsiasi cosa arriva nella nostra vita fa parte del nostro percorso terreno.

Un successo o un traguardo ci permette di avere più fiducia in noi stessi, di acquisire maggiore sicurezza e di comprendere di essere sulla strada giusta.

Un insuccesso o una deviazione di percorso può aiutarci a comprendere di avere qualche “carenza” nel modo in cui valutiamo noi stessi. Il non fare abbastanza e il poco impegno sicuramente non porta ai risultati sperati. Ma anche il poco valore che diamo alla nostra persona può portare la vita a presentarci situazioni difficoltose per far sì che o ci ”svegliamo” e comprendiamo di avere un valore o cadiamo del tutto.

In qualsiasi cosa voi crediate, che sia un progetto, una nuova opportunità di vita o un sogno non impegnatevi a metà. Non fermatevi alla prima difficoltà. Credeteci con tutto voi stessi dal profondo del cuore.

Se siete sulla strada giusta del vostro cuore niente e nessuno potrà fermarvi.

Le difficoltà servono a Viaggiarsi Dentro.

A capire che nessuno è meglio di nessun altro. Ognuno di noi ha un sentiero personale da seguire. C’è chi lo percorre prima, chi dopo, chi mai..

Se in questo momento della vostra esistenza state inseguendo qualcosa e’perché vi siete guardati dentro e avete ascoltato i vostri veri desideri.

Tutto fa parte dell’evoluzione. Sta a voi decidere se fermarvi o iniziare a camminare verso ciò che sentite più in risonanza con la vostra vera essenza.

Ascoltarti e Viaggiarsi Dentro è il primo passo per trovare ciò che è destinato a voi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: