Quando nella relazione non c’è più amore

Vivere una relazione in assenza di amore ci toglie vitalità e gioia di vivere.

L’abitudine prende il posto dell’amore.

Dentro di noi sappiamo di non amare più il partner. Non siamo più motivati e viviamo il rapporto come un fastidio nel quale siamo costretti a confrontarci quotidianamente. Un fastidio legato ai difetti dell’altro che mano a mano si ingigantiscono nella nostra mente, un fastidio legato a noi stessi che ci sentiamo inermi di fronte all’evidenza e all’impossibilità apparente di cambiare le cose.

Eppure nonostante tutto noi rimaniamo lì, a sperare che le cose cambino, riusciamo addirittura a vedere il rapporto da prospettive improbabili e quasi felici, che spengono il rumore della mente e ci portano un’po di pace, ma è una tranquillità destinata a durare poco.

Mandiamo avanti una relazione che non ci appaga più, i litigi frequenti si sono fatti spazio quasi come un pretesto per tenersi lontani. Mettiamo a tacere la nostra sofferenza per il bene degli altri.

Eppure pensiamo che nonostante tutto magari in giro c’è di peggio e che tutto sommato il partner che abbiamo ci da fiducia e appaga il nostro senso di stabilità.

Intanto noi andiamo avanti. Con il groppo allo stomaco facciamo finta che va tutto bene, immaginiamo e sogniamo storie d’amore da film, ricordiamo i tempi della scuola, vorremo tanto assaporare di nuovo quell’aria di leggerezza e di innamoramento che una vera relazione d’amore ti da.

Siamo consapevoli che la situazione che stiamo vivendo non porta alcun beneficio ad entrambi eppure stiamo lì. Fermi, senza prendere una decisione. Ci facciamo andare bene la situazione per figli, parenti, genitori, amici, cani, gatti e via dicendo.

Ci ripromettiamo di valutare la relazione sotto altro punti di vista, tutti tranne quello più importante. Se non è amore allora cos’è? La mente vuole deviarci. Il cuore sa sempre dove portarci.

Quando la mente dice sì, il cuore dice no.

Quando si va incontro all’amore vero si apre una strada di felicità assoluta. Tutti meritiamo l’amore vero.

La ricerca della propria felicità è spesso vista come una forma di egoismo. Vi è la credenza che per vivere una relazione felice bisogna scendere a compromessi, mandare giù bocconi amari e non fare altro che piegarsi a convinzioni spesso dettate da persone che, pur vivendo la nostra stessa situazione, cercano di creare scuse e aneddoti per non guardare in faccia la realtà.

Viaggiarsi Dentro è il primo passo per amare se stessi.

L’amore perfetto per ognuno di noi esiste. Se smettiamo di cercarlo stando con la persona sbagliata non arriverà mai.

Và dove ti porta l’amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: